Rilievo LiDAR Comune di Cori

Rilievo LiDAR  Comune di Cori

Rilievo LiDAR Comune di Cori

Il Rilievo LiDAR effettuato presso il Comune di Cori aveva lo scopo di realizzare il modello digitale del terreno di un’area densamente vegetata

 

In Figura 1 è mostrata l’area oggetto del rilievo

area

Figura 1. Area oggetto del rilievo

 

In ottemperanza al Regolamento ENAC l’area oggetto di rilievo era critica e la combinazione APR LIDAR non permetteva di poter rientrare negli scenari standard. Per tale motivo l’area è stata rilevata utilizzando l’aeromobile della classe Robinson R44, Figura 2. Il LiDAR utilizzato è il YellowScan modello Mapper.

R44 volo Cori

Figura 2. Aeromobile della classe Robinson R44 sul quale è imbarcato il LiDAR. 

 

In Figura 3 è mostrata una vista dall’alto della nuvola di punti. L’area rilevata (verde) e quella oggetto del rilievo (rossa). Sono stati collezionati circa 14 milioni di punti per una densità complessiva di 205 p.ti/m2 o equivalentemente una distanza media tra i punti pari a 0.07m con possibilità di rappresentazione del modello digitale fino a scala 1:350.

NuvolaPunti

Figura 3.Nuvola di punti. Clicca sull’immagine per ingrandirla

A partire dalla nuvola ottenuta è stata effettuata la classificazione dei punti terreno. In particolare dei 14 milioni di punti circa 2 milioni sono stati classificati come terreno (classe 2) i quali garantivano una densità media, all returns, pari a 41.32 p.ti/m2 o equivalentemente uno spacing medio di 0.16m e una scala di rappresentazione non migliore di 1:800.
Nella Figura 4 è mostrato il modello digitale del terreno (DTM) con risoluzione ad 1m.

DTM

Figura 4. Modello digitale del terreno (DTM) a 1mClicca sull’immagine per ingrandirla.

Nella Figura 5 è mostrato il modello di elevazione digitale ad 1m.

DEM

Figura 4. Modello digitale del terreno (DTM) a 1mClicca sull’immagine per ingrandirla.

Condividi